MODALITA' DI PRESCRIZIONE

La Nota Prot. n.236519/GR/11/02 del 18/04/2014 della Regione Lazio ribadisce le modalità di prescrizione e monitoraggio di prescrizioni diagnostiche, specialistiche e farmaceutiche.

Ribadisce

  • il DIVIETO ASSOLUTO DI UTILIZZARE IL RICETTARIO S.S.R. PER ATTIVITA' SVOLTE IN REGIME PRIVATISTICO
  • che i Medici prescrittori dipendenti e convenzionati con il S.S.N. DEVONO UTILIZZARE CON REGOLARITA' IL PREVISTO RICETTARIO REGIONALE SECONDO LE MODALITA' INDICATE NELLA NORMATIVA VIGENTE
  • il DIVIETO DI UTILIZZARE I RICETTARIO BIANCHI O ALTRA MODULISTICA PER LA PRESCRIZIONE DELLE PRESTAZIONI SANITARIE O FARMACEUTICHE CON ONERE A CARICO DEL S.S.N.
  • che l'UTILIZZO DI RICETTARI BIANCHI O ALTRA MODULISTICA ESPRIME LA VOLONTA' DEL MEDICO DI PRESCRIVERE LA PRESTAZIONE SANITARIA O FARMACEUTICA A COMPLETO CARICO DELL'ASSISTITO
  • che I MEDICI DI MEDICINA GENERALE E I PEDIATRI DI LIBERA SCELTA NON SONO TENUTI ALLA TRASCRIZIONE DI PRESTAZIONI BIANCHE RELATIVE A PRESTAZIONI SPECIALISTICHE PROVENIENTI DA PRESCRITTORI DIPENDENTI E CONVENZIONATI CON IL S.S.N

 Puoi trovare la Nota a questo link QUI